Papiro Marica

                                           
 1
 
                                 
 2
 
         
                                             
                                             
                               
 3
 
 
 4
 
       
                                             
                           
 5
 
               
           
 6
 
     
 7
 
 
 8
 
                   
                       
 9
 
                   
               
 10
 
                           
       
 11
 
                   
 12
 
             
                                             
                                             
                                 
 13
 
         
 14
 
                                           
       
 15
 
                                   
                                             
 16
 
                                           
                                             
                           
 17
 
         
 18
 
   
                                             
                                             
                                   
 19
 
       
                                             
                                 
 20
 
         
                                             
                             
 21
 
             
                                             
Across

3. È risaputo che alla sera sei iperattiva E ogni tanto ti metti a fare le faccende in maniera un po’ compulsiva. Una sera, alle 11.30 la tua necessità più impellente Era sapere come fare la lavatrice in maniera diligente, Così la zia con un messaggio hai scomodato Per chiedere se con gli asciugamani li potevi mettere nel bucato!

5. Fedele compagna di mille mattinate Fragranti coccole tutte le giornate Miserabilmente perita, e non per mano mia Maledetti coinqui maldestri, che li prenda l’agonia Non si è salvata nemmeno la tazzina Mi manchi tanto cara…

9. Mani pelose, artigli e sguardo truce Lui è il prof che insegna ma non traduce La sua sola presenza provoca in te terrore e sgomento E la tua disciplina preferita diventò il salto del ricevimento Star Wars fu un errore e lui ti ridusse a brandelli Chiamasi Wolverine oppure...

11. Fin da piccola lo hai praticato Dei bellissimi tutù hai indossato E molte scarpette (punte) hai usurato Ancora oggi è il tuo sport amato…

15. In questi anni sei diventata una viaggiatrice incallita E tra tanti viaggi perfino a New York sei finita, Al tuo arrivo hai pensato subito di farti un lungo riposino Ma ti sei svegliata ben prima delle 5 del mattino! Tra partenze e voli per te è stato un vero calvario! Come fare ad abituarsi a questo…?

16. I germanici esami furono per te un martirio Ma davvero sei stata capace di un tale delirio? Nemmeno la ignara negoziante pensava fossi così deficiente Ma poi, doveva davvero spiegarti il funzionamento di un capo coprente? Con quella barbarie indosso si aprì della Cindy il sipario Pare proprio che la fortuna baci chi veste i maglioni al...

17. Oramai siamo abituati a questo tuo piccolo difetto, Non siamo mai riusciti a vederti arrivare all'orario perfetto Chi nega questa cosa è di certo un bugiardo Noi ti vogliamo bene anche se sei sempre in…

20. A vederti sembreresti una persona equilibrata Ma noi ben sappiamo che è solo una facciata Un filo che pende da un vestito Un qualcosa che non è al posto suo adibito Un quadro storto o un po’ di confusione Tanto basta per far scattare la tua più grande ossessione!

21. Una donna forte e indipendente potresti sembrare Ma un terribile nemico la tua sicurezza con facilità può minare: Come quella volta che, in estate, mentre eri a casa sola soletta, Un sabato sera nella tua dimora entrò quella bestia maledetta! Come debellare il male non sapevi e contro di lui eri impotente Perciò pregasti tua zia che per salvarti giungesse immediatamente! Ma lei, troppo distante, solo via telefono potè guidarti, in modo chiaro e semplice, Perché tu potessi con alcohol neutralizzare e da casa cacciare quella…

Down

1. Sempre in ordine e perfetta esser tu vuoi E sull’igiene personale chiuder un occhio proprio non puoi! Anche all’estero, persino a New York, ciò per te è fondamentale: Volevi assolutamente che, quando tutti avessero finito la doccia, ti venissero ad avvisare. Poi ti infilasti a letto ad aspettare e ti addormentasti subito senza troppi complimenti, Ma al mattino che dramma quando ti rendesti conto di non esserti lavata i…!

2. Oh povero Maricòz, anno nuovo, primi mesi, Tutti matti in biblioteca, tutti estremamente *tesi* Che puoi fare cara amica, per una vita più sana, Se non diventar asceta e raggiungere il nirvana? Non è un segreto, per guadagnar la toga Un po’ ti è servito anche questo new age...

4. Un’estate ci hai condotto perfino in Salento! Ammettiamolo, quella vacanza è stata un portento! Tra trulli, mare cristallino e paesaggi strepitosi Ci hai condotto in luoghi davvero meravigliosi! La Chiara che faceva da navigatore con una vecchia cartina E tu eri il nostro pilota a bordo della mitica…

6. E siccome nulla ti vuoi far mancare A diventar principessa ti sei voluta preparare! Della giusta location c’era la necessità Servivano palazzi, parchi, castelli, Sacher e carrozze a volontà! Perciò in una famosa città dove visse un’imperatrice Ti recasti per far ciò che a una nobildonna si addice!

7. Dei tuoi inverni è la compagna perfetta ti riscalda e ti fa sentire protetta ma questo piatto delicato è (quasi) da tutti osteggiato dopo averla mangiata ti lascia un po’ abbacchiata forse hai capito che stiamo parlando della…

8. Ti viene ben tutto, brava maestrina Della lavastoviglie il tetris sei la regina Ma ci fu una cosa che ti provocò il rigetto Alla lezione con la Paolona avresti preferito un balletto A solo sentirne il nome ti scosti fuggitiva “Marica, allora la fai tu questa…”

10. Nei Grest abbiamo capito che la ricezione non era il tuo ruolo, ma ti abbiamo lasciato lo stesso giocare a…

12. Hai mal di gola, un callo al piede o un dolore al mento! Ecco che arriva Marica col suo pronto intervento! Non importa quale dolore t’assedi, Lei ti farà passare tutto con la sua…

13. Non sarai certo in consecutiva una cima Ma c’è un’arte per cui certamente sei la prima La lagna costante accompagnò i tuoi amici di magistrale E gnignigni gnagnagna ogni problema diventa plateale Dai su, non fare quella faccia stupita e incredula Quando noi amiche in Puglia ti chiamiamo Marica...

14. Se nella bella Puglia vuoi guidare Una cosa fondamentale ti devi ricordare Tutte le strade portano a...

15. In un tranquillo pomeriggio di cucina Ti ambientavi con una torta, cara coinquilina Senonché a un certo punto un odor di carbone invase la dimora Tanto che tutti capirono subito che eri invero un’impostora Scappo in messico e non faccio giammai ritorno Piuttosto che dire a Monzer che ho rotto il…

18. Un giorno la compagnia dei tre si recò in vacanza Chi avrebbe mai pensato uno stato di tale belligeranza? Il nostro pilota non è certo Ayrton Senna Ad ascoltare i tuoi consigli nemmeno accenna Tra cortei funebri e strade strette temesti infortuni E la bocca chiudesti per sempre quel giorno a…

19. Da piccola erano sicuramente una tua passione, Se per salvarne una dalle fiamme tuo zio minacciasti con molta decisione: Contro di lui il dito indice puntasti imperiosa Perchè per te si trattava di un’amica preziosa! Ancora oggi ti diletta con loro trastullarti E persino in ingegnere edile per le tue cuginette hai voluto tramutarti! Ma lo sappiamo che in realtà di un solo desiderio ardi: Quello di giocare con le…